Agnello di Sardegna IGP

Per essere considerato tale, l'Agnello di Sardegna IGP deve essere nato, allevato e macellato in Sardegna, in ambiente del tutto naturale. Infatti, gli ampi spazi e l’esposizione in toto al tipico clima sardo rispondono alla perfezione alle esigenze di questa specie. L’Agnello di Sardegna IGP viene allevato allo stato brado, non intensivo: non esiste alcun tipo di forzatura alimentare, né vengono contemplati stress ambientali o sofisticazioni ormonali. La carne dell'Agnello di Sardegna IGP, è pregiata, morbida e bianca. È caratterizzata da un profumo intenso e da un'alta digeribilità. Nonostante l'abitudine di mangiare l'agnello principalmente a Pasqua, l'Agnello di Sardegna, quanto a gusto e a quanto a proprietà nutritive, si presta ad essere mangiato molto spesso. Inoltre la carne di agnello si presta ad essere preparata con le più diverse cotture: in padella, al forno e fritta. Le costolette di agnello sono gustosissime se passate nell'uovo sbattuto e nel pangrattato, per poi essere fritte in olio bollente – di semi o extravergine, a seconda dei gusti. Il cosciotto di agnello al forno con patate è una ricetta semplice e gustosissima. Il petto può essere usato per preparare ottime polpette, o un magnifico ragù, oppure si può semplicemente cuocere al forno con una buona marinatura. Sono assolutamente da provare le ricette tradizionali dell’agnello in umido alla sarda, con olive, finocchietto selvatico e l’aroma speciale dello zafferano, e dell’agnello con carciofi. Venduto senza testa, senza coratella, con marchio IGP che ne garantisce la provenienza e la qualità. Peso da 2,7/3 kg circa (mezzo agnello) Confezionato sottovuoto

Maggiori dettagli

58,00 €

+ Lista Desideri

Scheda Prodotto

Razza pecora sarda
Nato Sardegna
Allevato Sardegna

Prodotti Consigliati