Aranzada

L'Aranzada è un dolce tipico della Sardegna, in particolare dei comuni di Dorgali ed Orgosolo, in provincia di Nuoro. Questo dolce è stato inventato dal famoso pasticcere Battista Guiso, il quale fondò nel 1886 l’Antica Fabbrica del Dolce Sardo. L’ ”Aranciata nuorese” è costituita da sottili fili di arancia lasciati a cuocere dolcemente nel miele, ed impreziositi poi con dei deliziosi bastoncini di mandorle. Grazie a questo dolce, la ditta Guiso ottenne importanti riconoscimenti internazionali già nei primi anni del ventesimo secolo, meritandosi la medaglia d'oro con Diploma d’Onore a Parigi, Cannes e Marsiglia, e portando la propria Aranzada sulle tavole di Casa Savoia e della Famiglia Reale Inglese. La preparazione dell’Aranzada è semplice ma lunga, e richiede una bella dose di pazienza: infatti per eliminare il sentore amaro dalle scorze d’arancia, queste devono stare a bagno per qualche giorno, e l’acqua deve essere cambiata regolarmente. Con il suo gusto delicato e il suo aspetto allegro ed elegante – per non parlare delle sue riconosciute proprietà digestive -, l’Aranzada è un dolce pregiato e ricercato. Ottima anche la sua variante con la scorza di pompia. Confezione da 200 gr (12 pezzi)

Maggiori dettagli

13,50 €

+ Lista Desideri

Scheda Prodotto

Ingredienti Scorza d'arancia- miele- mandorle
Valori Nutrizionali per 100 gr
Energia Kcal/Kj 269/1143
Grassi g. 1.42 gr
di cui grassi saturi g. 0.08 gr
Carboidrati g. 62.2 gr
di cui zuccheri g. 55.7 gr
Proteine g. 1.6 gr
Sale g. 0.036 gr

Prodotti Consigliati