Cardi sott'Olio

Il Cardo è considerato da molti un antenato del carciofo, di cui mantiene le caratteristiche nutrizionali e, seppur vagamente, il gusto. Il cardo è un ortaggio depurativo, ottimo per la salute di fegato ed intestino, è ricco di fibre di sostanze antiossidanti. La sua pianta cresce nelle regioni mediterranee e nei terreni a clima mite, e non a caso è comunissimo trovarlo allo stato selvatico nelle campagne sarde. Proprio in Sardegna il Cardo selvatico viene ampiamente sfruttato in campo gastronomico, in particolare con il miele di cardo, la conservazione sottolio e il liquore di cardo. In particolare, i Cardi selvatici sott'olio (chiamati in lingua sarda “Gureu aresti cunfittau”), sono il frutto di un lavoro esclusivamente artigianale, che preserva il gusto e la consistenza originali di questa pianta selvatica. Le piante vengono pulite dalla parte esterna, filamentosa e ricoperta di spine, per ottenere solamente il cuore tenero e bianco del cardo selvatico. La ricetta del cardo sottolio prevede che venga tagliato a pezzetti, sbollentato nell’aceto di vino bianco e conservato in barattoli con olio di semi di girasole, peperoncino e piante aromatiche. Ottimo utilizzato come antipasto, insieme agli altri sottolio e formaggi stagionati. Da provare anche come speciale ed alternativo contorno per arrosti di carne. Confezione da 280gr

Maggiori dettagli

5,60 €

-20%

7,00 €

+ Lista Desideri

Scheda Prodotto

Ingredienti Cardi 58% - olio di semi di girasole - piante aromatiche - peperoncino - aceto di vino - sale - correttore di acidità: acido citrico - antiossidante: acido ascorbico
Valori Nutrizionali per 100 gr
Energia Kcal/Kj 182/761
Grassi g. 16,6
di cui grassi saturi g. 2,8
Carboidrati g. 6,8
di cui zuccheri g. 2,4
Proteine g. 1,3
Sale g. 1,73

Prodotti Consigliati