Pane Carasau Integrale

Antichissimo pane della Sardegna, il Pane Carasau Integrale deriva il suo nome dal verbo “carisare”, con il quale si indica l'ultima fase della preparazione del Pane Carasau, ovvero la seconda cottura per tostare definitivamente il prodotto. La ricetta del Pane Carasau Integrale è semplice e genuina: è preparato a partire da semola di grano duro integrale, alla quale vengono aggiunti solamente acqua, sale e lievito madre. Alimento povero per eccellenza, ha risposto per secoli alla necessità dei pastori sardi di trascorrere lunghi periodi lontani da casa, per la transumanza. Non avendo mollica ed essendo tostato, il Pane Carasau si conservava infatti a lungo. Il Pane Carasau Integrale è amato soprattutto per la sua croccantezza, il suo gusto delicato e allo stesso tempo inconfondibile. La semola utilizzata nella sua preparazione, ovvero la semola Senatore Cappelli, è molto pregiata e deve il suo nome al Senatore abruzzese, che rivoluzionò i metodi di selezione e coltivazione del grano duro italiano. Per sentire appieno la croccantezza del pane carasau al mirto, si può gustare durante gli aperitivi da solo o accompagnato con dell’ottima crema di formaggio sardo spalmabile, magari condito con un filo d’olio. Ma il pane carasau è un prodotto molto versatile in cucina, e si può utilizzare nelle più svariate ricette. Una delle più famose è quella del tradizionale pani frattau: si alternano strati di pane carasau, bagnato nel brodo di carne, a strati di sugo e formaggio, e sull’ultimo strato di pane viene adagiato un uovo in camicia. Senza glutine No Sottovuoto No Confezione da 200 gr

Maggiori dettagli

6,50 €

+ Lista Desideri

Scheda Prodotto

Ingredienti Semola di grano duro Senatore Capelli-lievito madre-acqua-sale
Valori Nutrizionali per 100 g.
Energia Kcal/Kj 363/1528
Grassi g. 1.8 gr
di cui grassi saturi g. 0.3 gr
Carboidrati g. 6.93 gr
di cui zuccheri g. 0.9 gr
Proteine g. 13.2 gr
Sale g. 0.6 gr

Prodotti Consigliati