Pane Carasau Bianco

Il pane carasau bianco è considerato come uno dei pani più antichi del mondo, e la sua particolare consistenza e forma ci rimandano ai famosi pani bibilici del Medio Oriente. Nello specifico, il Pane Carasau bianco è originario della subregione storica delle Baronie, in provincia di Nuoro. Alimento povero per eccellenza, ha risposto per secoli alla necessità dei pastori sardi di trascorrere lunghi periodi lontani da casa, per la transumanza. Non avendo mollica ed essendo tostato, il Pane Carasau si conservava infatti a lungo. Il Pane Carasau bianco è amato soprattutto per la sua croccantezza, il suo gusto delicato e allo stesso tempo inconfondibile. Gli ingredienti del Pane Carasau bianco sono semplici e genuini: semola di grano duro Senatore Cappelli, patate, lievito madre, acqua e sale. Per sentire appieno la croccantezza del pane carasau, si può gustare da solo o accompagnato con dell’ottima crema di formaggio sardo spalmabile, magari condito con un filo d’olio. È abitualmente utilizzato durante gli aperitivi e gli antipasti accompagnato dai tipici salumi sardi. Ma non solo, perché il suo utilizzo in cucina è molto variegato: si può utilizzare bagnato nel brodo di carne per cucinare il “pani frattau”, è perfetto come variante per cucinare le lasagne bianche alle zucchine, involtini di verdure e tante altre gustose ricette. Senza glutine No Sottovuoto No Confezione da 300 gr

Maggiori dettagli

8,00 €

+ Lista Desideri

Scheda Prodotto

Ingredienti Semola di grano duro Senatore Capelli-patate-lievito madre-acqua-sale
Valori Nutrizionali per 100 g.
Energia Kcal/Kj 363/1528
Grassi g. 3 gr
di cui grassi saturi g. 0.5 gr
Carboidrati g. 76 gr
di cui zuccheri g. 2.5 gr
Proteine g. 11.8 gr
Sale g. 2.2 gr

Prodotti Consigliati