Seadas

Le origini delle Seadas sono controverse: c’è chi pensa che sia un piatto di origine spagnola, e c’è chi gli attribuisce origini totalmente sarde. In certi luoghi dell'isola le Seadas vengono chiamate Sebadas o Sevadas, ma la ricetta tradizionale di base resta sempre la stessa: parliamo infatti di un dolce preparato con semola, strutto e formaggio fresco. Si presenta come un disco di pasta fresca che racchiude al suo interno il formaggio e, in questo caso, un po' di limone. La cottura delle Seadas non è al forno: infatti, appena prima di essere consumate, devono essere fritte in abbondante olio extravergine di oliva, e poi ricoperte con uno strato – leggero o abbondante, a seconda dei gusti - di miele e/o zucchero. In certi casi, le Seadas vengono servite come un piatto unico, come un originale panzerotto dolce, e anche in variante salata, quindi senza l’aggiunta di miele e zucchero. Se si vuol dare un tocco in più al gusto delle Seadas, si consiglia di accompagnarle a vini sardi dolci ed aromatici, come la Malvasia, il Moscato e la Vernaccia di Oristano D.O.C. Senza glutine No Sottovuoto No Conservazione: 30 giorni dalla data di confezionamento Confezione da 240 gr - 3 pezzi

Maggiori dettagli

6,00 €

+ Lista Desideri

Scheda Prodotto

Ingredienti farina 00-strutto raffinato-acqua-zucchero-formaggio vaccino fresco-semola di grano duro-scorza di limone 4%
Valori Nutrizionali per 100 gr
Energia Kcal/Kj 336.1/1406.8
Grassi g. 14.9 gr
di cui grassi saturi g. 9.9 gr
Carboidrati g. 35.9 gr
di cui zuccheri g. 7.8 gr
Proteine g. 14.5 gr
Sale g. 0.16 gr

Prodotti Consigliati